Disturbi gengivali: cause e sintomi

 

Come riconoscere sintomi e cause di gengive infiammate, gonfie e sanguinanti.

La gengivite è il disturbo più comune tra le patologie del cavo orale. Imparare a riconoscere sintomi e cause di gengive infiammate, gonfie e sanguinanti è fondamentale per arrestare lo sviluppo dell'infiammazione ed evitare così disturbi più seri.

Le gengive infiammate sono una condizione comune, causata da una scarsa igiene orale che favorisce l'accumulo di placca sul bordo gengivale, provocando appunto l'infiammazione. Saper riconoscere sintomi e cause di gengive infiammate, gonfie e sanguinanti aiuta ad evitare disturbi più seri.
I sintomi della gengivite (infiammazione delle gengive) coinvolgono tutto il cavo orale e comprendono: dolore alle gengive, gengive gonfie, gengive sanguinanti, dolore ai denti e alito cattivo.
Sebbene lo sviluppo avanzato del disturbo si accompagni a una sintomatologia chiaramente avvertibile, nel suo stadio iniziale la gengivite provoca un dolore lieve o addirittura nessun dolore. è fondamentale allora saper riconoscerne i primissimi sintomi, facendo attenzione a gengive che sanguinano con facilità o sono costantemente arrossate e gonfie, a denti che diventano particolarmente sensibili e all'alito ostinatamente cattivo.
Esistono diversi fattori che possono aumentare l'esposizione al rischio di gengivite, e tra questi troviamo: scarsa igiene orale e dentale, scorretta alimentazione, fumo, età, predisposizione genetica, variazioni ormonali, alcuni farmaci, stress, infezioni virali o causate da funghi, malattie e patologie sistemiche, condizioni che indeboliscono il sistema immunitario, gravidanza e trattamenti ortodontici.
Per combattere le cause della gengivite, ovvero la formazione della placca batterica, è importante utilizzare lo scovolino interdentale e il filo interdentale, strumenti capaci di agire efficacemente negli spazi più ostici, rimuovendo i residui di cibo che innescano l'azione dei batteri. Un utilizzo costante di questi strumenti, nel quadro complessivo di una scrupolosa routine di igiene dentale, abbatte l'insorgenza delle condizioni favorevoli allo sviluppo dei disturbi gengivali e garantisce il mantenimento di una bocca in piena salute.

Di conseguenza, è fondamentale riconoscerne i primissimi sintomi:


  • Gengive che sanguinano con facilità o costantemente arrossate e gonfie
  • Denti particolarmente sensibili
  • Persistente alito cattivo


DI COSA PARLIAMO
dentista paziente